parallax background

Pizza di scarole

Crostata alle noci e carmello
29 Ottobre 2020
Pagnotta arrotolata
10 Novembre 2020
 

Un vero classico tradizionale della cucina partenopea è la pizza di scarole!

INGREDIENTI


Per la base:
650 g di farina 350 W
400 g di acqua
12 g di lievito
15 g di sale
1 cucchiaino di zucchero

Per le scarole:
800 g di scarole
3 filetti di acciughe
2 spicchi di aglio a fettine
80 g di olio evo
1 cucchiaino di capperi dissalati
60 g di olive nere denocciolate
60 g di pomodorini pachino
50 g di ndujia
150 g di provola
 


PREPARAZIONE

1. Mondate e lavate le scarole. Scaldate l’olio in una pentola e soffriggete l’aglio, insieme ai capperi, le acciughe e le olive. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà e le scarole.
Fate cuocere per circa 15 minuti. Salate e togliete dal fuoco. Fate raffreddare.

2. Per l’impasto, versate la farina nella ciotola d'acciaio con spatola e gancio, insieme al lievito e allo zucchero.
Aggiungete l’acqua, conservandone una piccola quantità.
Impastate per circa 15 minuti. Alla fine aggiungete l’olio ed il sale. Formate un panetto e fate riposare per circa un’ora.

3.Al termine, dividete l'impasto in due, quindi fate riposare un’altra ora a 30°C. Quando sarà trascorsa un'ora, stendete il panetto e ponetelo in una leccarda con abbondante olio.
Distribuite sulla base le scarole condite, le fettine di provola e la ndujia. Stendete anche l’altro panetto, della stessa dimensione di quello sottostante, quindi unite ed attaccate i bordi.

4. Distribuite un po' di olio sulla superficie e fate lievitare ancora per 30 minuti. Al termine, infornate a 200°C per circa 30 minuti.

Ricetta di:
Chef Antonio Paolino.



Per questa preparazione usate la ciotola d'acciaio con il gancio!


Consigli

Potete realizzarla in versione vegetariana togliendo l'nduja e se preferite anche la provola!